notizie

Approvata dal Consiglio Regionale della Lombardia la nuova Legge che regolamenta la professione di tatuatore e piercer: tante le novità

Approvata dal Consiglio Regionale della Lombardia la nuova Legge che regolamenta la professione di tatuatore e piercer: tante le novità

Il 23 luglio 2021 è stata approvata all'unanimità dal Consiglio Regionale della Lombardia la nuova normativa atta a regolamentare le attività legate al tatuaggio e piercing (Legge regionale n. 13 del 23/07/2021).

La novità più importante riguarda i requisiti necessari all'esercizio della professione.

Il nuovo regolamento prevede infatti per lo svolgimento delle attività legate al tatuaggio e piercing l'obbligo di frequenza di specifici corsi di formazione, uno per operatori di tatuaggio e uno per operatori di piercing, con l’obiettivo di fornire agli operatori tutte le necessarie ed adeguate competenze.

Tali percorsi formativi dovranno prevedere una durata di almeno 1.000 ore di attività teorico-pratica e 500 ore di tirocinio o di laboratorio. 

Sono inoltre previsti anche corsi di formazione obbligatori di aggiornamento ogni tre anni.

Ribadito inoltre il divieto di esecuzione di tatuaggi sui minori di 16 anni, nonché l’esecuzione di piercing sui minori di 14 anni.

La nuova normativa introduce anche sanzioni in caso di relative violazioni. 

Ad esempio, l’esercizio dell’attività senza il possesso dei requisiti formativi  sarà punito con sanzioni che vanno dai 3.000 a 15.000 euro. Previste sanzioni da 3.000 a 15.000 euro anche per chi esercita l’attività in violazione o senza il possesso dei requisiti igienico-sanitari previsti. A questa sanzione, si aggiunge anche l’immediata sospensione della licenza e la chiusura dell’attività nel caso in cui non si ottemperi a quanto prescritto.

Le nuove norme (che non saranno comunque retroattive) sono entrate in vigore in data 28/07/2021, ma per le modalità di svolgimento dei percorsi formativi e degli aggiornamenti dovremo attendere la pubblicazione del relativo decreto di attuazione, che avverrà entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge (entro GENNAIO 2022).

Visti i cambiamenti sostanziali della normativa, LIA Servizi Srl si sta adoperando per riuscire a rispondere alle esigenze degli operatori nel rispetto delle nuove direttive.

Rimaniamo in attesa della pubblicazione del decreto di attuazione, elemento necessario e fondamentale per l'organizzazione delle sessioni formative.

Appena il tutto sarà definito, provvederemo il prima possibile a comunicarvi la programmazione dei corsi abilitanti.

Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione presso il ns. ufficio formazione: Tel. 035.320813 - Tel. 035.322377 - Mail: laura.lodetti@liabergamo.org