notizie

Rimborsi WILA per acquisto di DPI estesi al 30 giugno

Rimborsi WILA per acquisto di DPI estesi al 30 giugno

L'ente bilaterale WILA, Welfare integrativo Lombardo dell'Artigianato, ha prorogato la Campagna Straordinaria relativa all'acquisto di DPI per la prevenzione del COVID-19 fino al 30 giugno 2021.

Le imprese con dipendenti regolarmente iscritti al Fondo, potranno pertanto presentare fatture per il periodo dal 1° marzo 2020 al 30 giugno 2021. 

Come DPI si identificano presidi sanitari quali: mascherine, guanti, occhiali di protezione, visiere, camici/tute monouso e termometri. Gli importi sono intesi per azienda e possono essere richiesti una sola volta. Si specifica che per il 2021, nel caso di azienda che non avesse presentato alcuna domanda, sarà possibile fare richiesta per un rimborso non superiore al doppio del massimale del proprio scaglione.

Massimale annuo totale a disposizione:

  • Aziende da 1 a 5 dipendenti: fino a € 100,00
  • Aziende da 6 a 10 dipendenti: fino a € 150,00
  • Aziende da 11 a 15 dipendenti: fino a € 200,00
  • Aziende oltre i 16 dipendenti: fino a € 250,00

Per richiedere le prestazioni è necessario presentare:

  • Modulo richiesta di rimborso (presente sul sito sportellolia.it)
  • Attestazione denuncia contributiva (ex DM10). Per aziende che hanno sospeso l’attività lavorativa: del mese di ripresa dell’attività. Per aziende che NON hanno sospeso l’attività lavorativa: l’ultimo disponibile
  • Copia fattura/e (dal 01/03/2020 al 31/03/2021)
  • Copia ricevuta/e di pagamento

SPORTELLO